top of page
Cerca
  • Immagine del redattorelafontevet

Epilessia nel cane

Dott.ssa Emanuela Signora


L'epilessia è una sindrome neurologica caratterizzata dalla comparsa di crisi convulsive. Le crisi si manifestano in conseguenza di un’attività elettrica abnorme delle cellule della corteccia cerebrale.

La sintomatologia può, però, essere estremamente variabile.

Possiamo avere "crisi focali” quando l’attività anomala che scatena la crisi è circoscritta ad un’ area della corteccia cerebrale e possiamo avere solo degli spasmi muscolari e "crisi generalizzate” quando l’attività elettrica coinvolge l’intera corteccia cerebrale e possiamo avere perdita di coscienza, tremori, contrazioni tonico-cloniche, perdita di urine e salivazione.

Alla base possono esserci lesioni strutturali dell’encefalo, malattie infettive, avvelenamenti o malattie metaboliche che possono impedire la normale attività cerebrale.

Quando non si evidenziano cause sottostanti si parla di "Epilessia Idiopatica".

Per arrivare alla diagnosi è necessaria una visita neurologica ed esami collaterali tra cui una Risonanza Magnetica.

Vanno quindi individuate e trattate patologie sottostanti e nel caso di "Epilessia Idiopatica" va impostata una terapia personalizzata.

L’obiettivo è diminuire frequenza, intensità e durata delle crisi.

Fondamentale monitorare il paziente con regolari controlli clinici e laboratoristici. L'epilessia è una malattia insidiosa e non sempre è possibile trovare il trattamento “perfetto” ma è possibile regalare ai pazienti epilettici un’aspettativa ed una qualità di vita pressoché normali.

79 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page